LivingCinema

Posts Tagged ‘bianco e nero’

Il Dottor Jekyll (1931) di Rouben Mamoulian

In SET on 19 marzo 2020 at 15:42

Una foto un po’ particolare, ma sono anche quelle che mi piacciono di più, quelle cioè che non svelano per forza i trucchi del cinema, ma il piacere di farlo.

Lo si può vedere bene da questo scatto durante le riprese del classico della Paramount Picture, il film horror Il Dottor Jekyll (1931) di Rouben Mamoulian.

Behind the scenes of ‘Dr Jekyll and Mr Hyde’ (1931) (via Monster Vision) - Frederic March, director Rouben Mamoulian and Miriam Hopkins. .jpgIn questo semplice scatto, in cui i protagonisti sono a colazione, vediamo a sinistra Frederic March con tanto di trucco da Mr Hyde, al centro il regista ed a destra una divertita Miriam Hopkins, che nel film interpreta il personaggio di Ivy. Potrebbe trattarsi di  una foto di posa in realtà, di quelle fatte per promuovere il film piuttosto  che un vero e proprio scatto rubato dal set, e questo perché credo che sarebbe stato difficile per March addentare davvero quel panino con ancora il trucco dei denti in bocca. Sta di fatto che è davvero un bello scatto.

buona visione.

Rusty il selvaggio (1983) di Francis Ford Coppola

In Videodrome on 18 febbraio 2020 at 11:46
rumble fish jap.jpg

GIAPPONE

Rumble Fish  (U.S.A. – 94′ – b/n)

The lighthouse: odissea nella luce.

In Nicheldome on 5 febbraio 2020 at 12:57

da-the-vvitch-the-lighthouse-estasi-ascesa-cinema-robert-eggers-speciale-v9-46766-1280x16C’è un grande scoglio in mezzo al mare sul quale è stato eretto un faro, e due sono gli unici uomini incaricati di prendersi cura di questa minuscola isola in mare aperto. Uno è Thomas Wake, un esperto e anziano marinaio con il vizio dell’alcol, l’altro è Thomas Howard, un più giovane e inesperto apprendista in fuga da qualcosa. C’è la solitudine, la fatica di lavorare in un posto così difficile, e ci sono i racconti del vecchio marinaio, che se ne approfitta anche  facendo nonnismo sul nuovo arrivato. Che sarà una convivenza difficile si intuisce da subito, e che qualcosa di storto tra i due debba andare è altrettanto scontato, ma devono trascorrere solo 4 settimane e tutto sarà finito, a meno che il vento non cambi e l’approdo all’isola diventi impossibile. Leggi il seguito di questo post »

Cruel Gun Story (1964) di Takumi Furukawa

In Videodrome on 1 febbraio 2020 at 13:06
Cruel Gun Story (Kenju Zankoku Monogatari, 拳銃残酷物語), 1964, directed by Takumi Furukawa.jpg

GIAPPONE

Kenjû zankoku monogatari (GIAPPONE – 87′ – b/n.)

Cinema Estremo

Sex Horror Violence Weird Drama | Recensioni Film e Serie TV

Luciano Lapadula

Siamo Ciò Che Vestiamo | We Are What We Wear

ILPAESE DEI SOGNI

DOVE SE NON QUI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: