Living Cinema

Archive for the ‘SET’ Category

Il gabinetto del dottor Caligari (1920) di Robert Wiene

In SET on 27 febbraio 2021 at 10:27
Hermann Warm

Se non ci fosse stato questo studio sulla scenografia (e le ombre) probabilmente il film di Robert Wiene non sarebbe mai entrato nella storia del cinema. Non è però l’unico o il primo esempio di quello che, proprio grazie a questo particolare approccio visivo, ha preso il nome di espressionismo, uno stile che supporta la narrativa del racconto attraverso l’uso di forti ombre e una percezione distorta degli ambienti.

Leggi il seguito di questo post »

Jules and Jim (1962) di François Truffaut

In SET on 24 gennaio 2021 at 16:20

Il film Jules and Jim (1962) di François Truffaut su IMDB è più o meno così riassunto: decenni di un triangolo amoroso tra due amici e una donna impulsiva. Ecco, sicuramente è un po’ troppo riduttivo rispetto a quello che poi ha rappresentato questo film per intere generazioni, ma sicuramente una donna impulsiva c’è, ed è lei, Jeanne Moreau, in questo doppio scatto assieme al regista in quella che appare una pausa di riflessione, un confronto sul personaggio di Catherine durante le riprese del film.

Leggi il seguito di questo post »

Metropolis (1927) di Fritz Lang

In SET on 10 gennaio 2021 at 18:12
Behind the scenes of METROPOLIS. 2

E’ sempre molto raro trovare foto di scena di film muti, ed è giusto quando capita condividerle e farle girare, perché il cinema ha una sua storia anche dietro le quinte.

Nel caso del cinema classico, siamo anche di fronte a vere e proprie intuizioni visive, scelte tecniche che oggi sono perdute nella maggior parte delle produzioni, soprattutto in film di fantascienza, dove la visionnarietà del regista si doveva confrontare anche con la parte tecnica fatta di scenografie, fotografia e comparse.

Leggi il seguito di questo post »

A qualcuno piace caldo (1959) di Billy Wilder

In SET on 12 dicembre 2020 at 17:31

In questi due scatti in cui a prendere il centro del fuoco sembra essere sicuramente la prorompente Marilyn Monroe, a cogliere nel segno invece è proprio il costumista Orry-Kelly e che in questa occasione le sta prendendo le misure, sicuramente in una fase di pre-produzione del film.

Leggi il seguito di questo post »
Captain NEMO's Weblog

Alchimia & Filosofia della Natura

CINEMA ZOO

IL CINEMA DALLA B ALLA ZOO

Cinema Estremo

Sex Horror Violence Weird Drama | Recensioni Film e Serie TV

ILPAESE DEI SOGNI

DOVE SE NON QUI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: