LivingCinema

Posts Tagged ‘Von Stronheim’

Rapacità (1924) di Erich von Stroheim

In Videodrome on 17 gennaio 2014 at 12:45
DANIMARCA

DANIMARCA

Greed

(U.S.A. – 140min – b/n)

CUBA

CUBA

25 – Nascita di una nazione (1915)

In Senza categoria on 9 giugno 2012 at 13:28

Nascita di una nazione – David Wark Griffith(U.S.A. – 1915 – 159′ b/n)

con: Lillian Gish, Henry B. Walthall, Mae Marsh, Miriam Cooper, Robert Harron, Ralph Lewis, Mary Alden, George Siegmann, Walter Long, Wallace Reid

Titolo originale: The Birth of a Nation

Seconda metà dell’800. Non ancora gli Stati Uniti d’America. Due famiglie, due schieramenti, due razze, due tempi, una nazione. Gli Stoneman e i Cameron, il nord della Pennsylvania ed il sud del South Carolina, i neri ed i bianchi, nascita di una nazione e ricostruzione, e anche il Ku Klux Klan. Per il primo grande, sontuoso esempio di cinema di lungometraggio, forse la storia più brutta mai portata sullo schermo e sulla quale struttura epica non è necessario soffermarsi se non per dire che fu ispirata ai romanzi L’uomo del clan (The Clansman – titolo con il quale la pellicola fu presentata per la prima a Los Angeles) e The Leopard’s Spots di Thomas Dixon, un pastore battista dalle evidenti tendenze razziste. Leggi il seguito di questo post »

1920 – 1929 // U.S.A.

In Il Tempo Ritrovato on 2 giugno 2012 at 19:22

E’ il decennio in cui nasce e si consolida l’industria del sogno: il meccanismo cinematografico sente e sviluppa il bisogno di figure sempre più specializzate in grado di fortificare il connubio tra impresa commerciale e produzione cinematografica. Nasce in questi anni, infatti, la figura del producer (del produttore) incaricato a mantenere ritmi di lavoro e responsabilità economiche sempre sotto osservazione per un sempre più ottimale risultato. Così com’era successo in precedenza ad alcuni registi che si erano riuniti per fondare proprie case di produzione, all’inizio di questo decennio una serie di producers si riunisce nel 1921 per fondare la Associated Producers (poi Associated Fist Producers una volta unita al trust anche dei distributori).La figura del producer s’inserisce perfettamente in un sistema di mercato cinematografico che ha posto le basi su due modelli che nel frattempo s’istituzionalizzano: lo studio system e lo star system.

Leggi il seguito di questo post »

Cinema Estremo

Sex Horror Violence Weird Drama | Recensioni Film e Serie TV

ILPAESE DEI SOGNI

DOVE SE NON QUI

Genevieve Van Voorhis

Copywriter & Content Strategist

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: