LivingCinema

Posts Tagged ‘Porter’

1920 – 1929 // U.S.A.

In Il Tempo Ritrovato on 2 giugno 2012 at 19:22

E’ il decennio in cui nasce e si consolida l’industria del sogno: il meccanismo cinematografico sente e sviluppa il bisogno di figure sempre più specializzate in grado di fortificare il connubio tra impresa commerciale e produzione cinematografica. Nasce in questi anni, infatti, la figura del producer (del produttore) incaricato a mantenere ritmi di lavoro e responsabilità economiche sempre sotto osservazione per un sempre più ottimale risultato. Così com’era successo in precedenza ad alcuni registi che si erano riuniti per fondare proprie case di produzione, all’inizio di questo decennio una serie di producers si riunisce nel 1921 per fondare la Associated Producers (poi Associated Fist Producers una volta unita al trust anche dei distributori).La figura del producer s’inserisce perfettamente in un sistema di mercato cinematografico che ha posto le basi su due modelli che nel frattempo s’istituzionalizzano: lo studio system e lo star system.

Leggi il seguito di questo post »

1910 – 1919 // U.S.A.

In Il Tempo Ritrovato on 19 dicembre 2011 at 19:11

Il primo grande kolossal d’animazione è Little Nemo (1911) di J. Stuart BlacktonWinsor McCay che realizza un film con oltre 10.000 immagini [1]. Nello stesso anno è fondato il primo studio sul Sunset Boulevard che sancisce la nascita effettiva di Hollywood in risposta alle case di produzione istallate nella zona di New York (anche se qualcuno in precedenza aveva già girato qualche pellicola in California). Sulla rivista The moving picture world, nel 1911, compare per la prima volta il termine sceneggiatore in un articolo firmato da Epes W. Sargent. Nel 1912 il produttore Adolf Zukor ed il regista E. S. Porter (assieme ad altri) fondano la casa di produzione Famous Players Film Company, nello stesso anno in cui vengono realizzati il primo film su Cristoforo Colombo e la scoperta dell’America, Coming of Columbus (1912) di William N. Selig, e il primo prototipo del genere gangster: The musketeers of Pig Alley (1912) di David W. Griffith. Leggi il seguito di questo post »

1895 – 1909 // GRAN BRETAGNA

In Il Tempo Ritrovato on 2 settembre 2011 at 10:24

Il primo brevetto per macchina da presa inglese (kinopticon) è depositato il 16 gennaio 1896 da Birt Acres ma uno dei padri scientifici del cinema britannico è considerato invece Robert William Paul, il quale è parecchio attivo in questo campo già negli stessi anni in cui in Francia i più celebri fratelli Lumière brevettano le loro scoperte [1]. Robert W. Paul però propone da subito un cinema molto più tecnico e specializzato nel realismo sociale e intriso di naturalismo ancora in via sperimentale

Leggi il seguito di questo post »

1895 – 1909 // U.S.A.

In Il Tempo Ritrovato on 24 agosto 2011 at 01:10

Il primo e più grande centro di produzione è a New York, soprattutto perché questa città è anche uno dei principali centri d’affari dell’intero Paese. I brevetti del cinematografo sono praticamente tutti di Thomas Alva Edison il quale, per prima cosa, quando ancora non ha trovato il brevetto vincente, apre ugualmente nel 1894 il primo Kinetoscope Parlour [1], una sala nella quale mette a disposizione tutti i vari “attrezzi di proiezione” pronti per strabiliare il pubblico. Poco dopo inventa e brevetta definitivamente il kinetografo (per imprimere le immagini, e grande quanto un pianoforte) ed il cinetoscopio (kinetoscope) poi seguito dal suo primo proiettore, il Vitascope, utilizzato per la prima volta il 23 aprile 1896 al Music Hall di New York, e realizzato grazie anche al supporto di Thomas Armat. Leggi il seguito di questo post »

Cinema Estremo

Sex Horror Violence Weird Drama | Recensioni Film e Serie TV

ILPAESE DEI SOGNI

DOVE SE NON QUI

Genevieve Van Voorhis

Copywriter & Content Strategist

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: