LivingCinema

Tu non lo sai cosa ti aspetta: Baskin (2016).

In Nicheldome on 25 aprile 2016 at 20:05

6_midiAll’inizio c’è tensione, da subito.

Tu non lo sai cosa ti aspetta. Sai solo che i poliziotti sono dei pezzi di merda. E all’inizio, non sai nemmeno che sono poliziotti, ma che sono solo dei pezzi di merda. Per come parlano, per quello che dicono. E prima ancora, pensi di essere in un film di questi , un film alla Tarantino e che si chiama Le Iene (1992). Ci pensi veramente, perché sono tutti seduti che parlano di scommesse, donne e di rapporti sessuali, senza l’impegno di comprendere la metafora della fava grossa del brano di Madonna.

baskin-movie-image-3-1024x576Tu non lo sai cosa ti aspetta. Tutte le volte che torni indietro con la storia, nemmeno fosse Matrix (1999) dei fratelli Wachowski o Inception (2010) di Christopher Nolan, perché non si tratta né di telefoni che squillano né di trottole che non cadono mai. Tu sai solo che due di loro, due dei poliziotti, cercano di rimanere a galla anche se ti danno sempre l’impressione che la fine sia vicina, anche per loro. Hanno avuto una visione.

baskin-600x338Tu non lo sai cosa ti aspetta, quando ormai ci sei dentro, sei entrato con loro, sei arrivato all’appuntamento, e ti ritrovi in un incubo che nemmeno La casa nera (1991) di Wes Craven, che nemmeno A serbian film (2010) di Srdjan Spasojevic, nemmeno lui, cover8.pngdavvero, forse nemmeno le atrocità di Guantanamo (chissà perché, all’inizio, ci pensi anche)… o forse (ahimè) La chiesa (1989) di Michele Soavi…. comunque non lo sai, non lo sai davvero che sta succedendo… nemmeno quando entra lui: Mehmet Cerrahoglu.

Eppure era, come sempre, così chiaro dall’inizio, con una inquadratura che entrava in un’auto, dal retrovisore, e mostrava la fotografia, quasi mortuaria, di un gruppo di colleghi.

baskinQuesto è Baskin (2016) esordio di Can Evrenol, decisamente in testa al nuovo cinema horror turco, un bad trip lynciano dove c’è tempo anche per citare Marlon Brando e Apocalypse now (1979) di Francis Ford Coppola.

Forse c’è troppo (la chiave in testa sembra una boiata) ma all’esordio tutto è concesso.

buona apocalisse.

Annunci
Cinema Estremo

Sex Horror Violence Weird Drama | Recensioni Film e Serie TV

Luciano Lapadula

Siamo Ciò Che Vestiamo | We Are What We Wear

ILPAESE DEI SOGNI

DOVE SE NON QUI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: