LivingCinema

La più bella scena del 2015

In Videodrome on 4 gennaio 2016 at 13:52

Per noi è questa la scena più bella che abbiamo visto al cinema nel 2015, la sequenza in cui i due protagonisti del bel film A girl walks home alone at night (2014) di  Ana Lily Amirpour, ambientato in una città fantasma dell’Iran, si avvicinano per la prima volta.  

Non è solo per il suggestivo brano dei White Lies (la scena è pensata per avere una musica, perché lei mette un disco) e nemmeno perché si tratta di due sole inquadrature per quasi 5 minuti, che possono togliere il respiro a chi è abituato ad un montaggio più serrato, a fare la differenza in questa scena è il ritmo interno alla scena stessa, che sorprende lo spettatore e lo trattiene, con il fiato sospeso, in quell’attesa estenuante con Sheila Vand a bordo fotogramma, e il passo impercettibile di Arash Marandi verso l’unione.

E poi… il fatto che lui sia solo vestito da vampiro mentre la vera vampira sia lei, e lui che si lascia piegare la testa, e lei che decide di appoggiare la sua sul suo petto…. c’è così tanto amore e tanta solitudine in questa scena, che non si può non rimanere estasiati.

E poi, ancora, uno che si alza e fa un gesto solo, quello di far girare la disco ball per farci entrare tutti in una dimensione così elevata, della quale solo il cinema ha la chiave.

buona visione.

Annunci

I commenti sono chiusi.

Cinema Estremo

Sex Horror Violence Weird Drama | Recensioni Film e Serie TV

Luciano Lapadula

Siamo Ciò Che Vestiamo | We Are What We Wear

ILPAESE DEI SOGNI

DOVE SE NON QUI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: