LivingCinema

To mikro psari (2014)

In Nicheldome on 13 febbraio 2014 at 13:34

to-mikro-psari-stratos-vangelis-mourikisLa Grecia della crisi è un acquario dove si vive in apnea, dove il pesce più grande mangia sempre il pesce più piccolo (traduzione del titolo originale), perché in questo paese si vende tutto, l’amicizia e la figlia, e si ammazzano fratelli che rubano a fratelli. In questo acquario sopravvive Stratos, un killer, e un panettiere. Stratos ammazza per aiutare un amico ad evadere dal carcere, per finanziare un tunnel che porta fino a dove il suo amico è detenuto. Stratos ha fatto qualcosa tanti anni addietro che gli permette adesso di essere temuto e idolatrato. Tutti sanno quello che lui è stato capace di fare, mentre lui sembra non voler nemmeno ricordare.

Stratos+Photocall+64th+Berlinale+International+y6KXjpaYsozl

Vangelis Mourikis

Stratos è metodico, ed ha la faccia silenziosa di Vangelis Mourikis, un Al Pacino ellenico quieto e triste, che non ride mai di fronte all’unico valore rimasto nella società in cui vive: il denaro. Stratos vive perché ha paura, ed un debito da estinguere.

imagesStratos (questo il nome scelto per il mercato internazionale), quarta opera di finzione per il regista cipriota Yannis Economides (che ha studiato cinema ad Atene) è uno dei film in concorso al 64° Festival del Cinema di Berlino, un lavoro difficile di oltre due ore, con una struttura narrativa tutto sommato solida, ben costruita attorno ad un protagonista assoluto capace di scomparire di fronte agli altri, facendo emergere quello che in realtà è l’orrore dal quale è circondato: una Grecia in cui la caduta della morale è inarrestabile.

 

images-2Il film è forse appesantito dalla sua lunghezza (o dall’uso frequente della dissolvenza), con un leggero voyeurismo, ma anche con diversi momenti stranianti o di forte tensione.

Da ricordare la scena al cimitero, e l’incontro tra Stratos e il boss.

Cinema Estremo

Sex Horror Violence Weird Drama | Recensioni Film e Serie TV

Luciano Lapadula

Siamo Ciò Che Vestiamo | We Are What We Wear

ILPAESE DEI SOGNI

DOVE SE NON QUI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: